Phil Elverum nel 2020: intervista e nuovo disco dei Microphones

La notizia è che, dopo diciassette anni Phil Elverum, è tornato a utilizzare il moniker di Microphones. Lo stesso con cui nel 2001 aveva firmato una delle sue opere più importanti: “The Glow Part 2”. Poco dopo quel disco, Elverum era passato al nome Mount Eerie, ragione sociale con la quale aveva pubblicato diversi lavori, … Continua a leggere Phil Elverum nel 2020: intervista e nuovo disco dei Microphones

Una chiacchierata coi Duster…

Tempo fa parlai dei Duster in questo articolo sul lascito e sulla gloria “postuma” di cui alcune band godono tuttora, oggi invece voglio riportarvi il simpatico scambio di opinioni avvenuto tra il sottoscritto (L) e Clay Parton (C), fondatore e colonna portante della band californiana, che ha gentilmente risposto via mail alle nostre domande.  In … Continua a leggere Una chiacchierata coi Duster…

Tra pulsione e (auto)controllo: The Necks Live! Quattro chiacchiere con Lloyd Swanton

Che siamo fan terminali dei Necks dovreste saperlo fin da questo articolo. Abbiamo approfittato della data del gruppo a Trento per porgere al bassista del gruppo Lloyd Swanton alcune domande sulla dimensione live del trio australiano Ciao Lloyd, innanzitutto grazie per aver accettato di rispondere alle nostre domande. In particolare, vorremmo approfondire e indagare il … Continua a leggere Tra pulsione e (auto)controllo: The Necks Live! Quattro chiacchiere con Lloyd Swanton

Conversazioni lungo il confine: intervista con Richard Skelton

Abbiamo avuto il privilegio di poter porre alcune domande tramite email all’artista inglese Richard Skelton di cui abbiamo recensito uno degli ultimi lavori, "Border Ballads". Pur con i limiti che una conversazione per corrispondenza porta con sé appare forte ed evidente il ritratto di un artista il cui percorso non si limita all’espressione musicale, ma … Continua a leggere Conversazioni lungo il confine: intervista con Richard Skelton