Armand Hammer – Shrines: Billy Woods strikes again

Dopo la pubblicazione dell’articolo su Madlib di qualche mese fa,vorremmo oggi introdurre a voi un altro artista, forse anche più evasivo ed evanescente del californiano di Oxnard: Billy Woods. Sulla sua figura non si conosce molto, se non il nome d’arte: nato a Washington D.C. figlio di madre giamaicana e padre africano attivo come militante … Continua a leggere Armand Hammer – Shrines: Billy Woods strikes again

American Football & Duster: fu vera gloria

Qualche sera fa, in preda a un flusso di pensieri, mi sono posto delle domande: ma in musica un capolavoro viene sempre riconosciuto a tempo debito come tale? I capolavori sono solo quelli di cui si parla, oppure c’è qualcosa che ci sfugge? Può succedere di non comprendere o non vedere l’importanza di un movimento … Continua a leggere American Football & Duster: fu vera gloria

Sulla bellezza degli anni sessanta e su “Afterglow of your love” degli Small Faces

Sono nato nell’anno in cui il punk perdeva la propria spinta iniziale e i suoi esponenti sparivano in una fiammata o cominciavano a far precedere la formula dal prefisso “post”. Quando ho avuto l’età per discernere quale musica ascoltare, il disagio saturo del grunge mi ha salvato dal rock corporativo e dal pop metal cotonato. … Continua a leggere Sulla bellezza degli anni sessanta e su “Afterglow of your love” degli Small Faces

Fiona Apple e Lucinda Williams: Semper Femina

In questi ultimi anni, quando si parla di universo femminile nell’ambito dell’arte e dello spettacolo è molto difficile riuscire a schivare l’insidioso argomento del cosiddetto movimento “me too” che ha scoperchiato quello che in fondo sapevano tutti, ovvero l’esistenza di un modello perfettamente organizzato di prevaricazione maschile basato sulla molestia sessuale. Da quanto questa melma … Continua a leggere Fiona Apple e Lucinda Williams: Semper Femina

Nicolas Jaar – Cenizas: dall’autoaccettazione alla rinascita

Da circa un decennio ormai, dopo un esordio “groundbreaking” (ovvero di quelli capaci di interrompere per un attimo il flusso inarrestabile di uscite discografiche e fare alzare il capo dell’ascoltatore), Nicolas Jaar si è imposto come uno dei maggiori nomi nel mondo della musica elettronica, divenendo, nonostante la giovane età, uno dei punti di riferimento. … Continua a leggere Nicolas Jaar – Cenizas: dall’autoaccettazione alla rinascita

Madlib – The rest is empty with no brain but the clever nerd

Anche su questo blog prima o poi bisognava parlare di rap… E come cominciare al meglio se non parlando di un personaggio emblematico e fondamentale come Otis Jackson Jr, in arte Madlib? Californiano di Oxnard, classe 1973, polistrumentista, rapper, beatmaker e produttore, la sua figura è ormai leggendaria nel mondo della musica urban e non … Continua a leggere Madlib – The rest is empty with no brain but the clever nerd

Jazz from Hell, ovvero di come lo Zio Frank (Zappa) diede lezioni a Jlin e Holly e predisse certi spigoli elettronici

A volte sembra quasi che più musica si affastella nel nostro ampio e frammentato database mentale, più diventa difficile creare degli schemi che ci aiutino a classificare la musica che ascoltiamo. Ancora oggi, che di musica nelle orecchie me ne è passata davvero parecchia, accade spesso di cogliere richiami a qualcosa di noto, ma che … Continua a leggere Jazz from Hell, ovvero di come lo Zio Frank (Zappa) diede lezioni a Jlin e Holly e predisse certi spigoli elettronici

The revolution will be televised: cronache dai nostri appartamenti

Era il 1970, quando Gil Scott Heron pubblicava quello che sarebbe restato uno dei suoi pezzi più noti. “The revolution will be not televised” era un proto-rap con cui l’autore scuoteva la propria audience, ammonendo che il cambiamento che stava per arrivare non avrebbe avuto luogo dentro la scatola televisiva, ma fuori: tra la gente … Continua a leggere The revolution will be televised: cronache dai nostri appartamenti

The Art Of Fingerstyle Guitar (and more) in 2019

Come promesso, dopo un anno o poco più ci ritroviamo qui a parlare di chitarra, anche se con qualche differenza rispetto alla scorsa volta. Se nel precedente articolo ci eravamo occupati esclusivamente di chitarra fingerpicking, quest’anno proviamo ad allargare un po’ le maglie della nostra analisi, parlando in generale di quegli  artisti che hanno messo … Continua a leggere The Art Of Fingerstyle Guitar (and more) in 2019

Quella volta in cui ho incontrato un GIOVANE

Come potrete vedere, con l'articolo che pubblichiamo oggi, un'altra firma si è aggiunta a quella di Mason e di Dixon. Il nuovo membro si chiama theline (vabbè…). Vale la pena spendere due parole sul soggetto in questione. Si tratta innanzitutto di un GIOVANE. Sì, abbiamo scoperto che esistono, che rivolgono la parola alle persone anziane … Continua a leggere Quella volta in cui ho incontrato un GIOVANE