L.A. Salami – The Cause of Doubt & a Reason to Have Faith: dubbi, fede e ambizione

L.A. Salami è un nome che all’apparenza può sembrare al tempo stesso esotico ed enigmatico. In realtà non vi è alcun mistero poiché si tratta semplicemente del nome abbreviato del musicista londinese Lookman Adekunle Salami. Se invece passiamo alla domanda relativa a quale tipo di musica produca questo musicista, le cose si fanno lievemente più … Continua a leggere L.A. Salami – The Cause of Doubt & a Reason to Have Faith: dubbi, fede e ambizione

The Bevis Frond – Lead On: riportando tutto a casa

Se c’è una cosa di cui ho veramente paura, come appassionato di musica, è che, col passare del tempo, un giorno finisca tutto. Ma tutto cosa? Ho il terrore di svegliarmi una mattina dicendo ok, basta sono stanco, il mio viaggio è finito. Non ce la faccio più a decidere se capire che diavolo significa … Continua a leggere The Bevis Frond – Lead On: riportando tutto a casa

The Beatles – Free As A Bird: ma lo sai che si riformano i Beatles?

Ricordo ancora, seppure in maniera nebulosa, quel giorno apparentemente qualunque del 1995 (non chiedetemi la data però, ve l’ho detto che il ricordo è confuso...). Appresi la notizia dal telegiornale o era un quotidiano anzi no era MTV... Insomma, la verità è che non voglio ricordare, perché si trattò di un annuncio sconquassante: “i Beatles … Continua a leggere The Beatles – Free As A Bird: ma lo sai che si riformano i Beatles?

Fiona Apple e Lucinda Williams: Semper Femina

In questi ultimi anni, quando si parla di universo femminile nell’ambito dell’arte e dello spettacolo è molto difficile riuscire a schivare l’insidioso argomento del cosiddetto movimento “me too” che ha scoperchiato quello che in fondo sapevano tutti, ovvero l’esistenza di un modello perfettamente organizzato di prevaricazione maschile basato sulla molestia sessuale. Da quanto questa melma … Continua a leggere Fiona Apple e Lucinda Williams: Semper Femina

Jazz from Hell, ovvero di come lo Zio Frank (Zappa) diede lezioni a Jlin e Holly e predisse certi spigoli elettronici

A volte sembra quasi che più musica si affastella nel nostro ampio e frammentato database mentale, più diventa difficile creare degli schemi che ci aiutino a classificare la musica che ascoltiamo. Ancora oggi, che di musica nelle orecchie me ne è passata davvero parecchia, accade spesso di cogliere richiami a qualcosa di noto, ma che … Continua a leggere Jazz from Hell, ovvero di come lo Zio Frank (Zappa) diede lezioni a Jlin e Holly e predisse certi spigoli elettronici

The Art Of Fingerstyle Guitar (and more) in 2019

Come promesso, dopo un anno o poco più ci ritroviamo qui a parlare di chitarra, anche se con qualche differenza rispetto alla scorsa volta. Se nel precedente articolo ci eravamo occupati esclusivamente di chitarra fingerpicking, quest’anno proviamo ad allargare un po’ le maglie della nostra analisi, parlando in generale di quegli  artisti che hanno messo … Continua a leggere The Art Of Fingerstyle Guitar (and more) in 2019

The Necks – Three: l’arte del cambiamento

Cosa fare per non ripetersi dopo trent’anni di carriera e ben sedici album in studio, diversi l’uno dall’altro? Come soddisfare ancora una volta le aspettative degli ascoltatori e degli stessi musicisti? Domande come queste hanno cominciato a frullarmi nella testa non appena ho saputo che The Necks stavano lavorando a un nuovo disco. La risposta … Continua a leggere The Necks – Three: l’arte del cambiamento

Field Music – Making a new world: la semplicità della complessità

Domanda: Quale band della scena pop inglese negli anni 2000 si è caratterizzata maggiormente per creatività e fantasia? Risposta: Ovvio, i Field Music! Se dovessi motivare la risposta, inviterei semplicemente all’ascolto della miscela pop dei fratelli David e Peter Brewis i cui ingredienti vantano angolosità new wave dal forte sapore XTC con punte di brit … Continua a leggere Field Music – Making a new world: la semplicità della complessità

Tra pulsione e (auto)controllo: The Necks Live! Quattro chiacchiere con Lloyd Swanton

Che siamo fan terminali dei Necks dovreste saperlo fin da questo articolo. Abbiamo approfittato della data del gruppo a Trento per porgere al bassista del gruppo Lloyd Swanton alcune domande sulla dimensione live del trio australiano Ciao Lloyd, innanzitutto grazie per aver accettato di rispondere alle nostre domande. In particolare, vorremmo approfondire e indagare il … Continua a leggere Tra pulsione e (auto)controllo: The Necks Live! Quattro chiacchiere con Lloyd Swanton

Folk materia viva: un viaggio nella musica popolare contemporanea britannica

L’Italia ha un problema con la propria musica folk. Non sto parlando dei cantautori con la chitarra acustica che negli anni sessanta/settanta si diffusero a macchia d’olio dando vita a una famosa stagione musicale, ma alludo piuttosto al patrimonio musicale nazionale che, sedimentandosi nel corso dei decenni precedenti la nostra colonizzazione da parte dei suoni … Continua a leggere Folk materia viva: un viaggio nella musica popolare contemporanea britannica