Migliori album dell’anno e miglior anno del decennio

Lo confessiamo: siamo dei veri maniaci delle classifiche di fine anno. Le leggiamo tutte. Nessuna esclusa. Con una penna in mano per prendere appunti, qualora qualche nome ci fosse sfuggito… Il problema è che quando poi tocca a noi stilare la nostra graduatoria, ci siano già stufati del gioco. Sì, perché alla fine i nomi … Continua a leggere Migliori album dell’anno e miglior anno del decennio

Ambulance songs: Flaming Lips – A spoonful weighs a ton

In occasione della presentazione del libro "Ambulance Songs" che si terrà giorno 26 presso il Santeria di via Paladini a Milano, Luca Bonaguidi e Salvatore Setola, autori del bellissimo libro in questione, ci hanno chiesto un piccolo testo che illustrasse la maniera in cui è nato questo blog e noi - gente di parola - … Continua a leggere Ambulance songs: Flaming Lips – A spoonful weighs a ton

Una sofisticata avventuriera. Tra Vanishing Twin e Tomaga: Valentina Magaletti

… e proprio mentre nessuno guardava in quella direzione, ecco giungere dalla parte più residenziale e hipster della nostra città musicale nuovi, inaspettati dispacci. Alludiamo a quei quartieri residenziali abitati per lo più da musicisti britannici che vantano passioni per il vintage, si occupano di post-modernismo e modernariato e vanno matti per il pop (non … Continua a leggere Una sofisticata avventuriera. Tra Vanishing Twin e Tomaga: Valentina Magaletti

Conversazioni lungo il confine: intervista con Richard Skelton

Abbiamo avuto il privilegio di poter porre alcune domande tramite email all’artista inglese Richard Skelton di cui abbiamo recensito uno degli ultimi lavori, "Border Ballads". Pur con i limiti che una conversazione per corrispondenza porta con sé appare forte ed evidente il ritratto di un artista il cui percorso non si limita all’espressione musicale, ma … Continua a leggere Conversazioni lungo il confine: intervista con Richard Skelton

These New Puritans – Inside The Rose

E’ possibile che un disco possa essere bello, ma allo stesso tempo rappresentare una cocente delusione? Ve lo chiediamo perché questa sensazione di disappunto mista a piacere è quella che ci ha assalito durante l’ascolto del nuovo lavoro dei These New Puritans. Ma forse occorre fare un passo indietro che serva assieme da premessa e … Continua a leggere These New Puritans – Inside The Rose

The world’s strongest man: Scott Walker (9 gennaio 1943 – 25 marzo 2019)

Scott Walker era uno dei “nostri”. I suoi dischi girano da sempre sui nostri impianti. Da quando lo abbiamo scoperto, magari perché citato in un articolo su David Bowie o perché leggevamo divertiti dell’abitudine di Neil Hannon dei Divine Comedy di mandare in anteprima ogni suo disco al maestro. Fatto sta che l’opera di questo … Continua a leggere The world’s strongest man: Scott Walker (9 gennaio 1943 – 25 marzo 2019)

Silence Please! L’eredità di Mark Hollis

Abbiamo sempre amato i dischi che è meglio sentire in cuffia perché il rumore del mondo esterno potrebbe rovinare il sottile equilibrio tra suono e silenzio su cui sono costruiti. Amiamo la musica che lotta contro il brusio ininterrotto e irrispettoso del mondo per riuscire ad emergere. Sono dischi in cui il suono non vuole annullarsi nell’ambiente circostante, come avviene in certe musiche ambient, ma che lotta piuttosto per non dissolversi in esso e resistere all’urto del mondo esterno. Nel tentare di prevalere per non scomparire, si porge però con gentilezza perché sa che può contare sulla nostra attenzione di ascoltatori.

Il Meglio del 2018 e Qualche Riflessione Sparsa

Va bene, togliamoci subito il dente: volevamo cominciare l’articolo con una dotta disquisizione sullo stato di salute delle nostre musiche preferite, poi abbiamo pensato che avreste interrotto la lettura dopo solo tre righe di sproloqui e riflessioni e dunque abbiamo deciso di partire con i dischi e poi mettere sproloqui e riflessioni in coda. Chiaramente, … Continua a leggere Il Meglio del 2018 e Qualche Riflessione Sparsa